Mariella Devia: maestra di belcanto e di stile – Mariella Devia: master of belcanto and style

Chi la osanna e chi la critica anche aspramente, chi la vorrebbe sul palcoscenico con personaggi sempre nuovi e chi le richiede il repertorio “classico”;  sia come sia, è innegabile che Mariella Devia oltre ad essere apprezzata e acclamata soprano , è anche una donna di una classe innata! Ogni sua apparizione pubblica è motivo di emozione e gioia per i suoi numerosissimi fans ma anche occasione per ammirare una Signora con un fascino personale non sempre facile a trovarsi fra le sue colleghe.

La Signora Devia, qualche giorno fa a Firenze per la chiusura del 76° Maggio Musicale Fiorentino, è andata in scena con Maria Stuarda di G. Donizetti in forma di concerto. Per l’occasione ha indossato due abiti appositamente creati per lei dall’atelier bolognese “Le creazioni di Salvatore”.

La prima sera l’abito nero, lungo, in seta georgette multistrati, era impreziosito da un finissimo pizzo a coprire scollatura e maniche. Il tutto illuminato dalla preziosissima spilla in diamanti, detta “Siola d’oro”, premio ricevuto dal soprano nel 1987.  Per la seconda serata, invece, la Signora Devia ha optato per un abito scivolato in seta nero con scollatura a scialle in finissima seta questa volta bianca.

Allure a piene mani!

Devia_Stuarda_Fi giu 2013_3

 

Devia_Stuarda_Fi giu 2013_2recita_2

Some praise her, others harshly criticize her. Some would like her to play new roles, others want her to stick to a more traditional repertoire. Whatever the case, no one can deny that Mariella Devia (a famous and much acclaimed soprano) has a natural allure. Every public appearance of the singer is a source of excitement and joy for her fans but also an opportunity to admire a professional with a such a strong charm, a quality not easy to find among her colleagues.
A few days ago Ms. Devia’s performances in Florence marked the closing moment of the 76°Maggio Musicale Fiorentino. She brought on stage Maria Stuarda by Gaetano Donizetti in concert form.  For the occasion she wore two outfits custom-made by “Le creazioni di Salvatore”, an atelier based in Bologna.

She wore a long black dress made of multi-layer silk georgette with a lace overlay on the neckline and sleeves; she embellished it with a precious diamond swift-shaped brooch – the Siola d’oro – she received as an award in 1987. The day after she opted for a black slip dress with a white pure silk shawl collar.

Glamour galore!

Photo: Maggio Musicale Fiorentino, Ivo Petri
Advertisements

One Comment Add yours

  1. rigoletto says:

    Sempre grande la Mariellona nazionale!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s